Vai alle news

Progetto Nuoto anch'io 2017...

martedì 20 marzo 2018

Progetto 🏊‍♂️ anch’io. Ha preso avvio il 15 dicembre 2017 e si concluderà nella pr...

Il cervello riposiziona le ...

mercoledì 22 marzo 2017

Durante l'apprendimento il cervello riorganizza e riposiziona le proprie 'antenne', per stabilizzare il segnale in ing...

Registro regionale delle as...

martedì 18 aprile 2017

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 23 del 20 marzo 2017, è stato pubblicato il decreto (n. 212 del 15 ...

Autismo: strategie sensoria...

martedì 20 marzo 2018

È uno strumento utile a rendere più autonome le persone con disturbi dello spettro autistico, l’opuscolo &ldqu...

La creatività ha più voci.....

martedì 14 maggio 2019

La creatività ha più voci... imparando dalle mani Convegno / Ceramica e terapia del benessere ...

Concerto Gospel

martedì 03 dicembre 2019

Al fine di raccoglere fondi e micro donazioni per i progetti Associativi a partire dal 22 dicembre 2019 saranno oraganizzati una s...

#andràtuttobene uniti contr...

martedì 31 marzo 2020

In questi particolari momenti noi genitori che con i nostri figli affrontiamo quotidianamente una battaglia contro un nemico ancor...

Giornata mondiale della con...

lunedì 02 aprile 2018

Ieri mattina, l’associazione Urbe di Santa Maria Capua Vetere, con i suoi soci ha anticipato la giornata della consapevolezz...

Bomboniere Solidali

venerdì 20 settembre 2019

Vuoi relizzare le tue bomboniere in maniera solidale. Acffadir può aiutarti a relaizzarle grazie ad uno specifico progetto ...

Scoperto il 'motore' dell'e...

mercoledì 28 marzo 2018

Fonte ANSA  Nella ricerca, pubblicata sulla rivista Brain, cellule della pelle di pazienti con malattie genetiche neurol...

Progetto nuoto anch'io 2017...

sabato 09 dicembre 2017

Il 6 dicembre 2017, con la consegna delle domanda di adesione al progetto "Nuoto anch'io 2017-2018", è stata ...

Presentazione Progetto Digi...

venerdì 04 maggio 2018

In tempi difficili come quelli in cui viviamo, sappiamo che bisogna in primis sviluppare processi organizzativi ed economici virtu...

Spettacolo di Solidarietà p...

sabato 07 luglio 2018

Si riporta il testo integrale del post pubblicato sulla pagina facebook dell'Associazione Urbe di santa Maria Capua Vtere...

Otto per mille chiesa Valde...

martedì 11 settembre 2018

Anche quest’anno Ottopermille Valdese ha riconosciuto meritevoli di finanziamento i progetti Nuoto anch’io 2018-2019 e...

Progetto Nuoto anch'io 2018...

mercoledì 05 dicembre 2018

Da Gennaio 2019 è  attivo il progetto Nuoto anch’io 2018-2019 che terminerà a dicembre 2019. Il progetto ...

Progetti Associativi bienni...

martedì 25 dicembre 2018

Sono stati approvati per il 2019 i seguenti progetti co-finanziati da otto per mille Chiesa Valdese: Il progetto nuoto anch'...

Estate di Sollievo 2019

mercoledì 09 gennaio 2019

Progetto Estate di sollievo 2019 L’intervento si propone, riguardo al miglioramento del sollievo alle famiglie di bambini...

Heart in Hand - Aperitivo S...

mercoledì 05 giugno 2019

Donare è un gesto semplice, spontaneo che rende felice chi lo fa ma anche chi lo riceve. Acffadir, per ringraziare i num...

Calendario eventi
News

Curriculum Associazione

CURRICULUM ASSOCIAZIONE A.C.F.F.A.D.I.R. Onlus Associazione Ambito Campano Famiglie con Figli Affetti da Disturbo Intellettivo e Relazionale Onlus   Costituzione  27 febbraio 2009.   Iscritta all’Anagrafe Unica delle Onlus in data 10 novembre 2009 - prot.  2009/47746 Iscritta Albo Associazioni del Comune di Santa Maria Capua Vetere. Associazione co-promotrice costituenda Federazione FALDA – Federazione Associazioni Locali Disturbo Autistico In attesa di Accreditamento presso Autismo Europa. In attesa di accreditamento presso Azienda Sanitaria di Caserta Conto Corrente Postale intestato ad A.C.F.F.A.D.I.R. Onlus n. 1070584 IBAN : IT-15-G-07601-14900-000001070584 Sito internet www.acffadir.org e-mai info@acffadir.org Sede legale: 81055 Santa Maria Capua Vetere – Ce- via Melorio 18 PAl Baccarini Tel 0823 586063  fax 0823840443 cell 338 7609428 Codice Fiscale 94014450616 Presidente Carlo Cotticelli Vice Presidente Sergio Martone   Finalità L’Associazione ha struttura democratica, opera prevalentemente su base di volontariato; le cariche sociali sono gratuite. L’Associazione non ha scopo di lucro ed intende perseguire esclusivamente finalità di solidarietà e di promozione sociale. In particolare, l’Associazione orienta la propria attività nei seguenti settori: assistenza sanitaria, assistenza sociale e socio-sanitaria, sport dilettantistico, beneficenza, tutela dei diritti umani e civili, in favore di persone svantaggiate in situazione di disabilità intellettiva e/o relazionale conseguente a disturbo generalizzato dello sviluppo e autistico, e delle loro famiglie, affinché sia loro garantito il diritto inalienabile ad una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente nel rispetto della propria dignità. I soci Fondatori e gli altri soci Ordinari dell’ Associazione presentano all’interno del proprio nucleo familiare persone con disabilità Autistica. Seminari, Convegni e Incontri patrocinati à        25 settembre 2009 “ Incontro Attività Motoria ed Apprendimento Scolastico” relatore Dott Fabio Tognon Pedagogia Speciale Università di Modena à        24 ottobre “ Seminario I Neuroni specchio e l’Autismo” relatori Sig.ra Aurora Solone genitore coordinatrice Federazione FACA; Dott Prof Mario Lambiase, Neurologo e libero docente. à        Sono in corso di preparazione altri convegni e seminari dal prossimo mese di febbraio 2010.  Accreditamento  Partenariato  ATS à        Istituto Comprensivo “A.Mazzocchi” Santa Maria Capua Vetere; à        Ambito Territoriale C5 Comune Capofila Santa Maria Capua Vetere; à        Associazione Peepul Onlus Napoli (Partenariato e ATS) Sono in via di definizione procedure di accreditamento e di parteniarato condivise con altre associazioni, enti pubblici e  privati. Azioni di sostegno ed inclusione Sostegno ai bambini-ragazzi-adulti Autistici ed affetti da altre patologie relative ai disturbi intellettivi e relazionali, ed alle famiglie à        inclusione scolastica con percorsi e programmi individualizzati, di pedagogia speciale, anche con corsi e seminari di formazione per le famiglie e i docenti, sia curricolari che di sostegno, tenuti da esperti Pedagogisti per ragazzi affetti da Autismo; à        inclusione ed integrazione nella classe dei bambini e ragazzi affetti da Autismo con spiegazione ai compagni della problematica anche attraverso la diffusione di materiale illustrativo e compilazione di schede; à        attività motoria collettiva presso scuola convenzionata con la partecipazione di un esperto e l’attiva partecipazione delle famiglie; à        attività di integrazione dei ragazzi affetti da Autismo con uscite periodiche, con la collaborazione di personale volontario e di familiari disponibili; à        momenti di integrazione e di scambio anche con uscite collettive e con diversi nuclei familiari coinvolti, e brevi periodi di vacanze condivise; à        sostegno alle famiglie con azioni di mutuo aiuto pure nel disbrigo di pratiche amministrative e nei rapporti con le amministrazioni; à        assistenza sanitaria e socio-sanitaria con visite specialistiche gratuite; à        patrocinio seminari e convegni sulla disabilità e sulle ultime novità e scoperte scientifiche, terapeutiche e riabilitative;  Partecipazione a Progetti - Richieste di Cofinanziamento Concessione di Contributi   Nel dicembre 2009 istanza di partecipazione all’ Avviso pubblico per la presentazione di domande inerenti la concessione e l’erogazione di contributi, annesso al Decreto dirigenziale n. 838 del 21 ottobre 2009 – Promozione di azioni volte all'inclusione di persone con autismo e al sollievo del carico assistenziale dei relativi nuclei familiari secondo quanto stabilito dalla Giunta Regionale della Campania con deliberazione n. 1424 del 3 settembre 2009, pubblicato sul B.U.R.C. n.67 del 2 novembre 2009, con i progetti di seguito brevemente illustrati.   Progetto “Io e la mia Comunità:”   Abstract - L’intervento si propone, con riguardo al miglioramento delle aspettative di vita per bambini/ragazzi/adulti affetti da autismo, percorsi di inclusione/integrazione nei rispettivi ambiti territoriali. Si possono pensare uscite di tipo ludico, o di tipo culturale (visite a musei, biblioteche, spettacoli teatrali e musicali, mercatini e fiere), o più finalizzate all’autonomia, quali ad esempio l’acquisto di beni di prima necessità, il pagamento di una bolletta, la spedizione di una lettera, l’acquisto di beni e servizi. L’ipotesi di base del progetto sottende la possibilità di gestire e migliorare il comportamento delle persone autistiche a patto di creare delle opportune condizioni ambientali d’integrazione sociale, gestite da figure predisposte all’accettazione e, allo stesso tempo, al superamento del problema autismo.   Progetto “ Estate di Sollievo”   Abstract - L’intervento si propone, con riguardo al miglioramento del sollievo alle famiglie e alle aspettative di vita per bambini/ragazzi/adulti affetti da autismo, nel periodo di chiusura delle scuole l’inserimento dei ragazzi in un centro estivo non dedicato. Il caregiving, il prendersi cura di un disabile per un lungo periodo di tempo, produce una varietà di conseguenze che possono essere nocive per la salute del carer. Numerosi studi dimostrano l’esistenza di una più alta frequenza di problematiche come la depressione e di altri quadri psicosomatici in gruppi di carer confrontati con gruppi di controllo. Inoltre, i carer presentano più problematiche in ambito psicosociale (per es. problematiche lavorative, ecc.) e maggiori conflitti con gli altri membri della famiglia. Il periodo più difficoltoso di gestione dell’assistenza si concentra nel periodo estivo dove oltre alla chiusura delle scuole o dei centri semiresidenziali provvisiti di laboratori, ed alla riduzione delle terapie presso centri convenzionati, si trovano enormi difficoltà nel reperire luoghi idonei e con personale qualificato, per dare continuità ai percorsi di inclusione delle persone affette da Autismo. Il progetto presenta un alto grado di innovatività non riducendosi al solo assistenzialismo tout court perché esso è finalizzato a ridurre lo stress da caregiving diretto che ovviamente, per quanto sopra specificato, tende ad aumentare in quei periodi. I genitori vogliono che sia personale altamente preparato e professionalmente competente ad introdurre ed accompagnare i propri figli a vivere al massimo livello possibile la loro vita di inclusione integrazione. Collaborano con l’associazione Acffadir Onlus   Dott Prof Mario Lambiase Neurologo e libero docente Universitario, Direttore Scientifico Istituto Don Orione Ercolano già consulente scientifico dell’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori soggetti Autistici); componente del Comitato Scientifico della rivista “Autismo e disturbi dello sviluppo” dell’Editrice Erickson, Trento.   Dott.ssa Marilena Pedrinazzi, Terapista della Riabilitazione, componente del Comitato Scientifico di A.B.C. Associazione Bambini Cri du Chat – ONLUS.   Dott. Luigi Sangalli, pedagogista, incaricato di Tecnica e Didattica dell’Attività Motoria Compensativa nel Corso di Laurea di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Verona,  componente del Comitato Scientifico di A.B.C. Associazione Bambini Cri du Chat – ONLUS.   Dott. Fabio Tognon, pedagogista, membro del Gruppo di Studio e Ricerca di Pedagogia Speciale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Verona.   Dott. Augusto Barone, Specialista in Medicina dello Sport. Medico Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico.   Dott Pasquale Conte Commercialista   Dott.sa Assunta Amelio Consulente - Presidente di A.V.O. e MitreoFilmfestival   Sono attualmente in corso contatti con altri professionisti per la stipula di accordi di collaborazione. Aggiornamento gennaio 2010  

giovedì 21 gennaio 2010