Vai alle news

Progetto Nuoto anch'io 2017...

martedì 20 marzo 2018

Progetto 🏊‍♂️ anch’io. Ha preso avvio il 15 dicembre 2017 e si concluderà nella pr...

Il cervello riposiziona le ...

mercoledì 22 marzo 2017

Durante l'apprendimento il cervello riorganizza e riposiziona le proprie 'antenne', per stabilizzare il segnale in ing...

Registro regionale delle as...

martedì 18 aprile 2017

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 23 del 20 marzo 2017, è stato pubblicato il decreto (n. 212 del 15 ...

Autismo: strategie sensoria...

martedì 20 marzo 2018

È uno strumento utile a rendere più autonome le persone con disturbi dello spettro autistico, l’opuscolo &ldqu...

La creatività ha più voci.....

martedì 14 maggio 2019

La creatività ha più voci... imparando dalle mani Convegno / Ceramica e terapia del benessere ...

Concerto Gospel

martedì 03 dicembre 2019

Al fine di raccoglere fondi e micro donazioni per i progetti Associativi a partire dal 22 dicembre 2019 saranno oraganizzati una s...

#andràtuttobene uniti contr...

martedì 31 marzo 2020

In questi particolari momenti noi genitori che con i nostri figli affrontiamo quotidianamente una battaglia contro un nemico ancor...

Giornata mondiale della con...

lunedì 02 aprile 2018

Ieri mattina, l’associazione Urbe di Santa Maria Capua Vetere, con i suoi soci ha anticipato la giornata della consapevolezz...

Bomboniere Solidali

venerdì 20 settembre 2019

Vuoi relizzare le tue bomboniere in maniera solidale. Acffadir può aiutarti a relaizzarle grazie ad uno specifico progetto ...

Scoperto il 'motore' dell'e...

mercoledì 28 marzo 2018

Fonte ANSA  Nella ricerca, pubblicata sulla rivista Brain, cellule della pelle di pazienti con malattie genetiche neurol...

Progetto nuoto anch'io 2017...

sabato 09 dicembre 2017

Il 6 dicembre 2017, con la consegna delle domanda di adesione al progetto "Nuoto anch'io 2017-2018", è stata ...

Presentazione Progetto Digi...

venerdì 04 maggio 2018

In tempi difficili come quelli in cui viviamo, sappiamo che bisogna in primis sviluppare processi organizzativi ed economici virtu...

Spettacolo di Solidarietà p...

sabato 07 luglio 2018

Si riporta il testo integrale del post pubblicato sulla pagina facebook dell'Associazione Urbe di santa Maria Capua Vtere...

Otto per mille chiesa Valde...

martedì 11 settembre 2018

Anche quest’anno Ottopermille Valdese ha riconosciuto meritevoli di finanziamento i progetti Nuoto anch’io 2018-2019 e...

Progetto Nuoto anch'io 2018...

mercoledì 05 dicembre 2018

Da Gennaio 2019 è  attivo il progetto Nuoto anch’io 2018-2019 che terminerà a dicembre 2019. Il progetto ...

Progetti Associativi bienni...

martedì 25 dicembre 2018

Sono stati approvati per il 2019 i seguenti progetti co-finanziati da otto per mille Chiesa Valdese: Il progetto nuoto anch'...

Estate di Sollievo 2019

mercoledì 09 gennaio 2019

Progetto Estate di sollievo 2019 L’intervento si propone, riguardo al miglioramento del sollievo alle famiglie di bambini...

Estate di Sollievo 2020

lunedì 13 luglio 2020

Il progetto Estate di Sollievo 2020 quest'anno è itinerante ed è stato realizzato grazie al contributo di Fondaz...

Heart in Hand - Aperitivo S...

mercoledì 05 giugno 2019

Donare è un gesto semplice, spontaneo che rende felice chi lo fa ma anche chi lo riceve. Acffadir, per ringraziare i num...

Calendario eventi
News

Al Neuromed ricerche sui recettori metabotropici per il glutammato

Fonte primapaginamolise.it Un network di scienziati in tutto il mondo lavora costantemente sui recettori metabotropici per il glutammato, i bersagli di nuovi farmaci che potrebbero non solo controllare i sintomi, ma anche rallentare la progressione di alcune patologie neurodegenerative e migliorare sensibilmente l'"outcome" a lungo termine del trattamento delle grandi patologie psichiatriche. E proprio in Italia, al Neuromed di Pozzilli, i migliori ricercatori del settore. Al primo posto della classifica Ferdinando Nicoletti, Professore di Farmacologia all'Università "Sapienza", Roma, e Responsabile del Laboratorio di Neurofarmacologia dell'IRCCS Neuromed di Pozzilli, che nel 1986 ha contribuito proprio alla scoperta di questi recettori che sono diventati dei potenziali bersagli per il trattamento farmacologico di patologie quali l'ansia, la depressione, la schizofrenia, la sindrome X-Fragile, la malattia di Parkinson, la Corea di Huntington e l'epilessia. Egualmente italiani ed egualmente in forza al Neuromed di Pozzilli altri due esperti internazionali: il Dr. Giuseppe Battaglia e la Prof.ssa Valeria Bruno, rispettivamente al 7° e 8° posto nella classifica mondiale degli esperti nel campo della ricerca sui recettori metabotropici per il glutammato, stilata da BiomedExperts, il primo network scientifico mondiale basato sulla produttività scientifica dei ricercatori. I tre ricercatori dell'equipe di neurofarmacologia del Neuromed ultimamente stanno focalizzando la loro ricerca sui meccanismi molecolari responsabili della degenerazione dei neuroni, con particolare riguardo alla produzione di fattori neurotrofici che hanno un effetto positivo in patologie neurodegenerative quali la malattia di Parkinson, la corea di Huntington e la Sclerosi Laterale Amiotrofica. Una controtendenza quella sottolineata dall'analisi dell'ubicazione degli esperti dei recettori metabotropici per il glutammato che vede ai massimi vertici l'Italia e gli istituti come il Neuromed che cercano di opporsi "alla fuga dei cervelli" che imperversa nel campo della ricerca scientifica e sanitaria per carenza di fondi.

martedì 04 maggio 2010